Premio “Najeda del vivo” 2018

giu 15.

Premio “Najeda del vivo” 2018

Venerdì 15 giugno alle ore 21,30 nel Giardino di Villa Cavallini torna la grande festa per la premiazione del concorso di narrativa e poesia giovanile. Letture e musiche dal vivo, esposizione di disegni.

Data
15 giugno 20182018-06-15T09:30:00
Ora
21.30 2018-06-15T09:30:00
Luogo
Giardino di Villa Cavallini

Quest’anno sono circa 750 gli elaborati, i disegni e le poesie che hanno partecipato alla 27esima edizione del premio di narrativa e poesia giovanile “Najeda Del Vivo”. Un’iniziativa che ormai è entrata a far parte delle tradizioni dell’estate castelfranchese e celebra in qualche modo la fine della scuola con una grande festa che riunisce tanti bambini, ragazzi e genitori.

L’appuntamento con la premiazione  del concorso organizzato dal Comune di Castelfranco di Sotto e dalla Biblioteca Comunale, è fissato per venerdì 15 giugno alle ore 21,30 presso il Giardino di Villa Cavallini a Castelfranco (Via A. De Gasperi, 14). Una serata speciale che vedrà premiare tanti giovani talenti in una sezione di narrativa e poesia per la scuola primaria, una sezione di narrativa per la secondaria di primo grado ed un concorso per disegni per la scuola dell'infanzia.  

Inoltre quest'anno sarà introdotta una novità: il riconoscimento alle scuole che si sono distinte per la partecipazione.

A parte la sezione per le scuole dell'Infanzia, rivolta solo agli istituti di Castelfranco, il resto del concorso è aperto anche alle scuole dei comuni limitrofi: Montopoli, Fucecchio, San Miniato, Santa Maria a Monte, Santa Croce sull’Arno.

Il premio è intitolato a Najeda Del Vivo, maestra morta prematuramente e molto apprezzata a Castelfranco. Un modo per mantenere vivo il ricordo della sua passione per l’insegnamento e trasmettere ai ragazzi la voglia di esprimersi, applicare la propria fantasia e creatività.

Ad animare la serata, i testi delle opere premiate sono letti da attori dei laboratori teatrali comunali con accompagnamento musicale dei laboratori musicali. La cerimonia è inoltre allietata dall'esposizione di tutti i disegni dei bambini della scuola dell'infanzia che hanno partecipato al Premio.

I vincitori del concorso saranno premiati con libri e premi in denaro che saranno destinati per l'acquisto di materiale didattico nelle scuole da loro frequentate. Il disegno che vincerà il primo premio nella sezione dedicata ai bambini della scuola d’infanzia diventa, come ogni anno, la locandina dell’evento. Ai vincitori dei premi assoluti, da quest’anno, verrà inoltre dato il premio speciale “Un giorno da bibliotecario”, ovvero la possibilità di passare, finita la scuola, una giornata in biblioteca insieme ai bibliotecari veri, per imparare alcune piccole cose del "mestiere".